Laghi

Separati dal colle di Tenna, i laghi di Caldonazzo e Levico sono una vera e propria palestra naturale per gli amanti degli sport d’acqua che qui possono praticare nuoto, vela, windsurf, sci d’acqua, canoa, canottaggio, dragon boat e pesca.
Non mancano incantevoli spiagge libere, tranquilli pontili e stabilimenti balneari. Nel periodo estivo viene istituito il servizio Spiagge Sicure che prevede la presenza di qualificati assistenti bagnanti sulle principali spiagge. Le temperature medie dell’acqua dei due laghi sono 20° a giugno, 22,9° a luglio, 23,4° ad agosto e 21,8° a settembre.
Su entrambi i laghi è possibile noleggiare barche a pedali e a remi e effettuare suggestive passeggiate lungo le rive o su apposite passerelle in legno, che sul lago di Caldonazzo passano in parte tra i canneti.
I laghi rivestono anche un grande interesse ambientale e, a chi sa osservare, rivelano innumerevoli forme di vita nascosta. In inverno offrono rifugio e ristoro per molti uccelli acquatici, che qui svernano o fanno tappa: gabbiani provenienti dall’Europa settentrionale, gavine, gabbiani reali, pesciaiole, cinciarelle, pettirossi, martin pescatore. E ancora si possono trovare migliarini, lucherini, gallinelle d’acqua, germani reali, folaghe, svassi, morette e moriglioni. Di particolare interesse ambientale il biotopo “Canneto di S.Cristoforo”.

IL LAGO DI CALDONAZZO

E’ il più grande lago appartenente interamente al Trentino e misura 4.735 m. di lunghezza, 1.870 m. di larghezza e ha una profondità media di 27 m.
Sul lago ci sono numerose spiagge libere adatte ai più piccoli, attrezzati stabilimenti balneari e quattro club nautici che organizzano regate e competizioni a livello nazionale ed internazionale.
E’ consentito l’uso di natanti provvisti di motore e con potenza non superiore a 4 Hp.

IL LAGO DI LEVICO

Circondato dal verde, il lago di Levico ricorda per la sua conformazione un fiordo norvegese. Due gli stabilimenti balneari, oltre ad un’ampia spiaggia libera. Per una maggiore tutela dell’equilibrio biologico sul lago di Levico, dal 1° maggio al 30 settembre, è assolutamente vietata la navigazione di natanti con motore a combustione interna. Sull’estremità meridionale del lago si trova il biotopo “Canneto di Levico”.
Altri laghi, minori ma non di certo meno incantevoli sono il laghetto delle Prese (comune di Roncegno, mt. 1.620), il lago di Canzolino (comune di Pergine Vals., mt. 520) e il lago di Madrano (comune di Pergine Vals., mt. 547).
Inoltre sulla catena del Lagorai sono presenti più di 70 laghetti alpini di incomparabile bellezza e suggestione.

LAGHI ALPINI

Nel gruppo del Lagorai vi sono più si settanta laghetti alpini.
Immersi in una cornici di montagne severe e selvagge regalano pace e serenità